Personal tools
You are here: Home Projects Poggibonsi (SI), Primary School (National Competition "Scuole Innovative")

Poggibonsi (SI), Primary School (National Competition "Scuole Innovative")

Document Actions
Poggibonsi (SI), Progetto della Scuola Primaria (Concorso Nazionale "Scuole Innovative")
. .

client/committente: Comune di Poggibonsi (SI)

period/periodo: 2016

project/progetto: MTA Associati

Il complesso è costituito da due corpi di fabbrica su due livelli articolati a L nella parte NE del lotto, scelta che tiene conto dell’esposizione solare, dell’accessibilità dei bambini dal parcheggio, dell’esigenza di rendere indipendenti gli accessi alla scuola, alla palestra e all’auditorium e di contenere i volumi per migliorare l’efficienza energetica. La biblioteca, l’auditorium, la mensa circondano uno spazio connettivo attivo - la piazza - come estensioni gestibili in continuità o autonomamente, un sistema a petali intorno a un centro virtuale destinato al gioco e alla socialità dei bambini, e allo stesso tempo il nucleo strutturante di tutte le attività. All’attività didattica sono destinate le estremità del sistema, con classi che mediante partizioni vetrate si aprono all’esterno e sui laboratori. L’edificio è circondato da un giardino con una leggera pendenza che sale su una porzione del primo livello e poi ancora sulla biblioteca fino alla copertura che è parzialmente praticabile. La presenza del legno nei rivestimenti dei fronti e negli interni, la trasparenza delle partizioni in vetro, i colori delle pannellature decorate, la vegetazione che avvolge completamente l’edificio, lo rendono riconoscibile e comunicano naturalità, apertura e allegria. La struttura distributiva del complesso si basa su due assi ortogonali: uno serve gli ingressi destinati ai bambini e ai genitori e l’altro collega le unità didattiche. Al loro incrocio - il cuore della scuola - si trovano la piazza, la mensa, la biblioteca e l’auditorium. L’accesso al primo livello avviene tramite due scale con ascensori sui due assi principali oppure attraverso la biblioteca o mediante la scala dell’auditorium.

La piazza, spazio centrale flessibile destinato alle attività collettive, è a doppia altezza e si può espandere: verso la mensa al livello terra, oppure attraverso l’auditorium e la biblioteca verso il primo livello, dove si incrociano gli assi distributivi tra le unità didattiche. La luce naturale arriva da una vetrata posta sulla copertura che coinvolge visivamente anche il giardino pensile. La biblioteca è organizzata in una sequenza di piani raccordati da rampe di modesta pendenza che salgono dalla piazza al piano superiore, dove si apre sul percorso trasversale. Essa è il tramite fisico e ideale delle diverse classi, dove ci si può incontrare, sedere informalmente negli spazi digradanti e organizzati in modo tematico, protetti dalle scaffalature, muovendosi in modo semplice e giocoso sulle rampe anche se si è portatori di handicap.

.
.
.
.
mta associati
 
Personal tools