Personal tools
You are here: Home Projects Moncalieri, New garden of St.Anna Nursery

Moncalieri, New garden of St.Anna Nursery

Document Actions
Moncalieri, Il nuovo giardino della Scuola d’Infanzia Sant’Anna
. .

client/committente: Fondazione Barolo

period/periodo: 2017

project/progetto: MTA Associati

Il progetto cambia radicalmente le attuali caratteristiche per costruire un nuovo paesaggio, un vero giardino che circonda la scuola e consente dall’interno la percezione dei cambiamenti della vegetazione nell’alternarsi delle stagioni. Questo nuovo spazio diventa un luogo prezioso come supporto alla didattica, per il gioco e l’attività fisica dei bambini, e migliora anche lo spazio interno introducendo la presenza della natura come componente del paesaggio che lo circonda. Per corrispondere a quest’obiettivo si è progettato un giardino dove solo elementi naturalistici – alberi, arbusti e siepi - delimitano, sia dal punto di vista spaziale che esperienziale, le diverse parti che lo compongono e che sono articolate in modo da formare una sequenza che potremmo definire “narrativa”.

I due livelli hanno un diverso trattamento del terreno: quello superiore, più minerale, utilizza calcestre, sabbia, materiale morbido antiurto; quello inferiore, più naturale, è prevalentemente a prato.

Nell’angolo a nord si raggiunge il giardino direttamente dalla mensa. Gli scalini sono stati poi trasformati in una rampa che i bambini chiamano la “spiaggia” perchè nelle giornate di sole primaverile si siedono lì e prendono il sole.

Su suggerimento delle pedagogiste di Reggio Children alcune parti del muro di recinzione vengono “arredate” come fossero pareti di una grande stanza a cielo aperto riducendo così l’impatto del muro come barriera fisica.

La parte centrale del livello superiore del giardino ha una forma circolare, delimitata da una lunga seduta posta a confine di due settori, nella piccola piazza si è collocata una piattaforma in legno, anch’essa circolare, sulla quale sedersi. Le aiuole sono prevalentemente destinate alle essenze aromatiche: salvia, rosmarino, lavanda, menta.

Per esercitare le attività di cura e di conoscenza delle piante, si è pensato a un piccolo locale vetrato, una serra collocata a ridosso del lato ovest dell’edificio e aperta verso il grande cerchio. Vi si accede dallo spazio centrale della scuola scendendo alcuni scalini e si può considerare anche un piccolo giardino d’inverno.

Il telaio della serra si prolunga all’esterno per sostenere le tende che proteggeranno un grande tavolo di legno con sedie, dove si potranno fare attività di studio all’aperto o pranzare a turno.

La parete di fondo può essere colorata e destinata alle arrampicate.

Quest’area, caratterizzata dalla pavimentazione morbida e destinata al gioco, si prolunga anche al livello inferiore. Il dislivello è dotato di due scivoli e di una risalita a forma di dosso, anch’essa in materiale morbido, che i bambini possono “scalare”, facilitati da appigli in sicurezza.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
mta associati
 
Personal tools